SECONDI PIATTI

GRANDI CLASSICI

Gnummareddhi alla brace

Fanno parte dell’antica tradizione culinaria salentina, sono degli involtini di interiora, arrotolati con budellino di agnello arricchito con foglie di prezzemolo. Realizzati con carne di alta qualità proveniente da allevamento consapevole. E cotti sulla brace come da tradizione.

18 €

PROPOSTE ESTIVE

Bombette di pesce spada con scamorza affumicata e vellutata di melanzane arrostite

Le bombette sono fette sottili di pesce spada di alta qualità proveniente da Mazara del Vallo ripiene con scamorza affumicata artigianale e servite con una crema di melanzane arrostite con mentuccia del nostro giardino.

20 €

Allergeni: 4,7,12

Filetto di maiale cotto a bassa temperatura in salsa di fichi, cavolo cappuccio marinato e sesamo nero

Realizzato con carne di alta qualità proveniente da allevamento consapevole. Cotto a bassa temperatura e aromatizzato con mirto selvatico e alloro. Abbinato ad una salsa di fichi realizzata con fichi freschi della nostra terra e cavolo cappuccio marinato che regala freschezza e croccantezza. Dal sapore leggermente agrodolce.

22 €

Allergeni: 8

Bombette pugliesi con insalata di meloncella del Salento

Le bombette pugliesi sono cotte alla brace, realizzate con Capocollo di maiale proveniente da allevamento consapevole. Ne proponiamo due diverse farciture, una con speck artigianale e formaggio vaccino cremoso, l’altra con mortadella, fonduta di scamorza e crema di melanzane arrostite con panatura alla barbabietola. Vengono accompagnate da una dadolata di Meloncella del Salento.

18 €

Allergeni: 1, 7

Pescatrice pochè in acqua di mare, con pomodorini datterino, olive celline, capperi sotto sale marino di Racale e basilico fresco

Trancio di pescatrice cotto sottovuoto a bassa temperatura in acqua di mare depurata, la cottura sottovuoto preserva tutto il sapore e i valori nutrizionali del pesce, l’utilizzo dell’acqua di mare da un gusto speciale e rende il piatto iposodico.

20 €

Allergeni: 4

* In alcuni periodi dell’anno alcuni prodotti potrebbero essere congelati all’origine o sottoposti ad abbattimento negativo in loco. Per informazioni più dettagliate chiedere al personale in servizio.